Ristorante De Goede Gooier Blaricum Olanda 🇳🇱

Quando giungo in questo luogo, mi sembra di essere in paradiso. Questa struttura dal color carta da zucchero ti infonde una pace interiore. Appena esci in terrazza e scorgi questo campo di brughiera sconfinato ti rendi conto che Madre Natura esiste. La location è veramente unica. L’ ambiente è tra i migliori anche perché in questa zona abitano solo persone facoltose che lavorano 365 giorni l’ anno: il costo della vita è molto elevato in questa parte della regione settentrionale. Vengo in questo ristorante da quando ha aperto i battenti (marzo 2014 Claudio Graser)e non sono mai rimasto deluso. In particolar modo, stavolta ho deciso di cenare per due serate consecutive e lo Chef , Fabrice Patay (French Chef),il giorno successivo, mi ha sorpreso: un menù diverso, deliziosamente imprevisto. Queste sono le piccole attenzioni che fanno bene all’ anima. Gentilezza e cortesia come sempre fanno da cornice. Una calda atmosfera trasmessa da questi candidi ombrelloni bianchi che catturano la luce del tramonto. Il pesce, come sempre è al primo posto e lo Chef mi ha deliziato con i suoi sapori e consistenze. Qui sanno giocare molto bene con i contrasti perché il pesce Del Mar del Nord ha poca sapidità rispetto a quello del Mar Mediterraneo: a me piace di più il nordico. Non posso che parlare bene di questo ristorante perché è uno dei miei preferiti. Se decidete di trascorrere le vacanze nei Paesi Bassi vi consiglio di provare questa emozione.

When I come to this place, I seem to be in heaven. This sugar-colored structure gives you inner peace. As soon as you go out onto the terrace and you see this endless moorland, you realize that Mother Nature exists. The location is truly unique. The environment is also among the best because in this area live only wealthy people who work 365 days a year: the cost of living is very high in this part of the northern region. I have been coming to this restaurant since it opened its doors (March 2014 Claudio Graser) and I have never been disappointed. In particular, this time I decided to have dinner for two consecutive nights and the Chef, Fabrice Patay (French Chef), the next day, surprised me: a different menu, deliciously unexpected. These are the small attentions that are good for the soul. Kindness and courtesy as always are the frame. A warm atmosphere transmitted by these white white parasols that capture the light of the sunset. The fish, as always, is in first place and the Chef has delighted me with its flavors and textures. Here they can play very well with the contrasts because the Del Mar fish has little flavor compared to that of the Mediterranean Sea: I like the Nordic more. I can not speak well of this restaurant because it is one of my favorites. If you decide to spend your holidays in the Netherlands I suggest you try this emotion.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...