Ristorante La Corniola Pescocostanzo

Assalito da questo caldo infernale e prediligendo la montagna, mi sono rifugiato nella mia casa di Rivisondoli per rilassarmi, godere del fresco. Sebbene siano passati tanti anni dall’ ultima volta in cui ho mangiato in questi luoghi, di una cosa ero certo: avevo desiderio di qualcosa di nuovo. Il ristorante La Corniola di Pescocostanzo ha quel quid che cercavo: la sala e’ accogliente con giochi di luci e colori come la parete “patchwork” che ho trovato originale. La Responsabile di Sala cura tutto con la massima perfezione: e’ molto attenta e dispensa ottimi consigli sui vini. Il servizio e’ eccellente. I piatti tradizionali rivisitati dallo Chef sono a dir poco superlativi: ho mangiato cosi’ bene che sono ritornato il sabato successivo. Dopo l’ entree sono partito con la tartare di carne, i rigatoni aldente, l’ agnello; e poi ancora il polpo, i tortellini, il maialino e che dire dei dessert? Veramente golosi. Grazie ancora ai consigli della Responsabile di Sala ho chiuso sempre in bellezza la mia cena. E’ vero che per mantenere questi livelli bisogna avere dei ritmi di lavoro molto alti, ma le soddisfazioni arrivano sempre quando si mette l’ amore e la passione nel proprio lavoro; lo dimostra il fatto che questo ristorante non e’ sorto ieri ma da un bel po’ di tempo e gia’ ha fatto la sua storia.

Attacked by this infernal heat and preferring the mountain, I took refuge in my home in Rivisondoli to relax and enjoy the cool. Although many years have passed since I last ate in these places, I was sure of one thing: I wanted something new. The restaurant La Corniola in Pescocostanzo has the quid I was looking for: the room is welcoming with a play of lights and colors like the “patchwork” wall that I found original. The Room Manager takes care of everything with the utmost perfection: he is very careful and gives excellent advice on wines. The service is excellent. The traditional dishes revisited by the Chef are nothing short of superlatives: I ate so well that I returned the following Saturday. After the entree I started with the meat tartare, the rigatoni aldente, the lamb; and then the octopus, the tortellini, the suckling pig and what about desserts? Really greedy. Thanks again to the advice of the Room Manager, I always closed my dinner in style. It is true that to maintain these levels it is necessary to have very high work rates, but the satisfactions always come when you put love and passion in your work; the fact that this restaurant did not arise yesterday proves it but already for quite some time and already he has made his story.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...