Bubbles & Bites Culinair Bloemendaal Netherlands

Ho scoperto questo evento per puro caso ieri sera al ristorante Ratatouille: l’ Executive Chef era impegnato in questo evento che si svolgeva da venerdì 24 a domenica 26. Non conoscendo l’ olandese non so cosa dicesse il volantino che mi hanno dato riguardo questa fiera culinaria: fortunatamente ho due amici olandesi che mi hanno aiutato. Mi avrebbe tanto fatto piacere condividere questo evento con loro ma erano impegnati tra famiglia e lavoro. Sarà per la prossima volta. Sono entrato in punta di piedi perché non conoscevo nessuno e nessuno aveva, forse, mai visto qualcuno che scattasse fotografie in queste occasioni. Ho avuto il piacere il proprietario del Ristorante due Stelle Michelin De Bookkedorns: mercoledì prima di partire sarò a cena nel suo ristorante. Mentre mi guardavo intorno per non perdermi nulla ho notato tanta gente che si divertiva in maniera molto pacata: parlavano, ridevano, scherzavano ma tutto in modo leggero, delicato, senza sbavature. Ho notato persone molto soddisfatte, appagate e soprattutto gioiose e gaudenti come il volo di una farfalla. Ecco cosa intendo per lifestyle, tutto ciò che di bello ci circonda. Ebbene per la prima volta nella mia vita ho sentito che quel mondo mi apparteneva. Mi sono sentito parte del tutto. È vero che viverlo da turista è un conto e viverlo quotidianamente è un altro. Capisco che i problemi sono ovunque, ma in questo paese la rilevanza non viene data a fatti di violenza come accade in Italia dove sembra siano affamati di tali notizie. Qua hanno una visione totalmente diversa della vita: in primo luogo gli olandesi sono grandi lavoratori. Si spaccano veramente le ossa. Sono nati mercanti e di conseguenza sono molto gentili, garbati, disponibili e affabili. Questo popolo è cresciuto e si è evoluto: sono 30 anni che vengo in questa terra, qualcosa avrò pure notato e imparato. Sono felice di trascorrere le mie vacanze, i miei unici giorni di libertà in questo paese. Anzi ritornerò, sperando di poterlo rivisitare con qualche amico olandese il prossimo anno, per apprezzarlo da una diversa prospettiva.

I discovered this event by chance last night at the Ratatouille restaurant: the Executive Chef was involved in this event that took place from Friday 24 to Sunday 26. Not knowing the Dutch I do not know what the flyer said about this fair culinary: fortunately I have two Dutch friends who helped me. I would have liked to share this event with them but they were busy between family and work. Maybe next time. I went on tiptoe because I did not know anyone and nobody had, perhaps, ever seen someone taking pictures on these occasions. I had the pleasure to meet the owner of the two Michelin Star Restaurant De Bokkedoorns Wednesday before leaving I will be at dinner in his restaurant. While I was looking around so as not to miss anything, I noticed so many people enjoying themselves in a very calm way: they talked, laughed, joked but all in a light, delicate way, without smudging. I noticed people very satisfied and above all joyful and happy as the flight of a butterfly. Here’s what I mean by lifestyle, all the beauty that surrounds us. Well, for the first time in my life, I felt that this world belonged to me. I felt part of it all. It is true that to live it as a tourist is an account and to live it every day is another. I understand that the problems are everywhere, but in this country the relevance is not given to facts of violence as happens in Italy where they seem to be hungry for such news. Here they have a totally different view of life: firstly the Dutch are great workers. Bones really break. Merchants are born and as a result they are very kind, polite, helpful and friendly. This people has grown and evolved: I have been in this land for 30 years, something I have also noticed and learned. I am happy to spend my holidays, my only days of freedom in this country. Indeed I will return, hoping to be able to revisit it with some Dutch friend next year, to appreciate it from a different perspective.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...